Sondaggio politico: come la popolazione teme una rivolta sociale

Quasi il 65% della popolazione nutre forti timori che in Italia possa avvenire una rivolta sociale o comunque gravi protestedovute alla grave crisi economica.
Sondaggi curati e inseriti da Redazione. LineaPolitica.it pubblica solo sondaggi ufficiali.

Sondaggio pubblicato il: 12 maggio 2020


amazon-cellulari

Domanda:

Secondo Lei, c’è il rischio, in questo momento, di importanti tensioni sociali (rivolte, gravi proteste…) in Italia?

  • Sì 64,6
  • No 23,4
  • Non sa/Non risponde 12,0

amazon libri


Realizzatore: Euromedia Research

Committente: Osservatorio Politico Euromedia Research

Mezzo di comunicazione di massa: Carta stampata e Web

Popolazione di riferimento: Popolazione residente in Italia, di 18 anni e oltre di entrambi i sessi appartenenti a qualsiasi condizione sociale 50.680.412 (Fonte ISTAT 2019)

Estensione territoriale: Nazionale (totale Italia)

Metodo di campionamento: Campione casuale nazionale rappresentativo della popolazione italiana maggiorenne secondo genere, età, livello di scolarità, area geografica di residenza, dimensione del comune di residenza

Rappresentatività del campione: Il margine di errore relativo ai risultati del sondaggio (livello di rappresentatività del campione del 95%) è +/- 3.5% per i valori percentuali relativi al totale degli intervistati (800 casi)

Metodo raccolta informazioni: Interviste telefoniche – metodologia C.A.T.I.-C.A.M.I.-C.A.M.I.